Santo Natale con i bambini

Innanzi tutto Buone Feste!

Scusate se vi ho lasciato in attesa un po’ più del solito… per questo nuovo articolo ma, essendo una mamma anch’io…scatola colorata

Come avete trascorso  questi giorni di festa?

Chi ha dei bambini sa che è la loro gioia e trepidazione a tenerci maggiormente compagnia: per i piccoli sono i giorni più attesi dell’anno, sia perché arriva Babbo Natale, sia perché tutti intorno a loro si scambiano doni. Ma allora, sempre pensando al benessere e ai ragionamenti fin qui fatti, cosa potremmo regalar loro di diverso e significativo?

L’immagine che ho scelto per questo post raffigura una scatola colorata e “che sa di festa”: il mio suggerimento è di trovarne una simile e provare a metterla sotto l’albero… vuota!

I vostri bimbi dapprima rimarranno stupiti e forse un po’ delusi quando la apriranno, ma voi spiegherete loro che è piena del vostro tempo per fare insieme a loro quello che preferiscono. Trovate una mezz’ora per mettervi tranquilli insieme, aprite la scatola e iniziate a parlare di quello che vi faceva piacere fare da bambini (i bimbi sono sempre molto curiosi e adorano gli aneddoti del passato che riguardano i propri genitori).

Stimolate poi i vostri bambini a parlare a loro volta di quello che piace a loro e, se possibile, del perché. Se avete un po’ di tempo e di pazienza, vedrete che si apriranno e questo sarà un regalo prezioso anche per voi genitori che forse scoprirete dei particolari dei vostri figli ancora sconosciuti!

Potrete continuare chiedendo loro di annotare su dei cartoncini le attività di gioco/svago prescelte (qualora non sappiano ancora scrivere lo farete voi). Poi gliele farete riporre nella scatola vuota che fungerà da “riserva delle idee”, da poter utilizzare quando avranno un po’ di tempo per giocare  ma scarsa fantasia. In quei casi in cui vi diranno che si annoiano potrete proporre di attingere alla scatola e far loro pescare a caso uno dei biglietti.

Richiuderete alla fine la scatola, che verrà custodita in un luogo accessibile solo a voi che condividete questo “tesoro”. Questo è uno dei tanti modi per farvi sentire vicini ai  vostri figli, i quali si sentiranno gratificati sia dal tempo trascorso insieme (risorsa sempre più rara nella nostra società)  sia dalla complicità creatasi con voi.

Con il Nuovo Anno proseguiremo insieme il discorso riguardante l’importanza di far riconoscere ai bambini che sono stati bene e concentrati durante lo svolgimento delle attività prescelte: in pratica che sono entrati in stato di flow…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...